Sette idee di presentazione straordinarie per aumentare le tue vendite

Nessun Commento

La sfida numero uno per i professionisti delle vendite oggi?

Distinguersi in un mare di concorrenti aggressivi e ugualmente attraenti, dove ogni singola parte del processo di vendita conta, a partire dal primo passo di vendita.

La creazione di una presentazione di vendita nel 2019 richiede molto più del semplice riepilogo delle principali funzionalità e vantaggi del tuo prodotto o servizio.

Con il processo di acquisto B2B sempre più complesso, la concorrenza in costante crescita e gli acquirenti più istruiti di prima, gran parte del lavoro si riduce a catturare e mantenere l’attenzione del potenziale cliente.

L’onnipresente presentazione di vendita è spesso la tua prima occasione per attirare il tuo pubblico e garantire che la tua azienda e i tuoi prodotti siano più memorabili del concorrente che cammina attraverso la porta dopo di te.

Può anche essere un’opportunità per spostare le prospettive da un’introduzione a una conversione.

Il rovescio della medaglia, una presentazione stantia o noiosa può riflettere male su di te e sulla tua azienda e, peggio ancora, ti può costare un affare.

Considera questi sette suggerimenti per aiutarti a rinfrescare le tue presentazioni di vendita e farti sentire più sicuro quando consegni le tue informazioni.

STEP 1: CREA LA TUA PRESENTAZIONE PER INSTAURARE LA FIDUCIA

Mai e poi mai riciclare una presentazione generica che conservi sul tuo computer e mostrala a ogni potenziale acquirente.

Ciò include anche solo l’inserimento del loro nome in un segnaposto e la sua denominazione “personalizzata”. Non farlo.

Impiega almeno un paio d’ore per fare una ricerca riguardo il tuo potenziale cliente: i suoi problemi unici, le frustrazioni e le sfide del settore; quindi, personalizza la tua presentazione per lui.

Usa i colori del suo marchio, importa il suo logo e prendi in prestito i messaggi del suo marchio.

Tutte queste cose aiutano a stabilire la fiducia. 

Solo allora puoi creare quella connessione vera e autentica tra il tuo prodotto e la prospettiva che è la chiave per rendere il processo – e il risultato – di successo.

STEP 2: TRASFORMA LE TABELLE SUL TUO PUBBLICO

Tieni presente che i tuoi acquirenti – al momento in cui hanno visualizzato la tua presentazione – probabilmente hanno già attraversato le prime due fasi del processo di acquisto (è necessario il riconoscimento e la ricerca di informazioni) e sono in fase di valutazione.

Cioè, sono già consapevoli delle loro esigenze e delle opzioni disponibili.

Può essere allettante iniziare la tua presentazione raccontando loro tutti i tuoi prodotti e quanto sono grandi, ma resisti all’impulso.

Concentrati invece sull’affare che stai lanciando.

Dimostra innanzitutto di conoscere molto bene le loro sfide.

Poni delle domande e assicurati di metterle in evidenza nella parte iniziale della presentazione.

Mostra loro come risolvere queste sfide in modo rapido, semplice ed economico. 

Quando arrivi alla parte in cui condividi i dettagli dei tuoi prodotti o servizi, ricorda di concentrarti sui vantaggi e sui risultati positivi più che sulle funzionalità.

Dì al cliente esattamente cosa otterrà da te che non otterrebbe dai tuoi concorrenti.

STEP 3: RACCONTA UNA STORIA

Rinuncia alla solita introduzione alla tua presentazione, che in genere può includere una presentazione o una carrellata delle caratteristiche del tuo prodotto.

Invece, racconta ai tuoi potenziali clienti una storia.

È uno dei modi più potenti per stabilire una connessione con loro subito e rimarrà nella loro mente molto tempo dopo che i fatti e le figure svaniranno dalla memoria.

Quando le persone ascoltano storie, il loro cervello è più pienamente coinvolto e conserva più informazioni rispetto a quando le informazioni sono presentate in punti elenco o in altri modi banali.

Potrebbe essere la storia della tua azienda, una storia personale, una delle storie dei tuoi clienti o la storia “perché ora?”, che risponde alla domanda “Perché qualcuno non l’ha mai fatto prima?” 

STEP 4: ORGANIZZA LE TUE SLIDE

Le persone sono più indaffarate che mai e le loro capacità di attenzione stanno diventando incredibilmente brevi.

Come tutti noi, il tuo potenziale cliente è bombardato di informazioni ogni giorno, ogni ora del giorno.

Se li fai leggere attraverso grossi pezzi di testo che hai copiato e incollato sulle tue diapositive, sei sicuro di vedere i loro occhi offuscarsi.

Assicurati che nelle diapositive siano indicati solo i punti chiave, idealmente un messaggio per diapositiva e non più di sei righe di testo.

Se stai offrendo la presentazione verbalmente, avere diapositive ordinate che indicano solo i punti chiave ti consentirà di connetterti meglio con il tuo pubblico viso a viso.

STEP 5: TROVA OPPORTUNITÀ PER TRASFORMARE I DATI IN VISUAL

Le immagini sono più che divertenti da guardare; sono di impatto. 

Le statistiche mostrano che le persone ricordano solo il 10% di ciò che sentono dopo tre giorni; ma, se un’immagine rilevante è accoppiata con le informazioni, la conservazione aumenta al 65%.

Se si dispone di un numero di punti dati, evita la scelta predefinita di inserirli in un grafico o elencare i numeri.

Prova invece a utilizzare una singola immagine o un singolo dato. Scoprirai che è più d’impatto.

STEP 6: FAI PARLARE I TUOI CLIENTI

Niente è più convincente delle storie vere di clienti passati o attuali che hanno visto il successo con il tuo prodotto o servizio.

Includi in modo proattivo i riferimenti e le testimonianze dei clienti come parte della presentazione iniziale, in particolare quelli dei clienti che hanno esigenze simili a quelle del tuo potenziale acquirente.

È particolarmente utile, poi, se il cliente dietro la testimonianza è disposto a essere indicato per nome.

Questo invierà immediatamente un segnale di fiducia e trasparenza che i tuoi potenziali acquirenti apprezzeranno. 

STEP 7: AGGIUNGI UN TOCCO PROFESSIONALE

Una presentazione progettata in modo inadeguato può influire negativamente su di te e sulla tua azienda, quindi assicurati di utilizzare un software di presentazione di alta qualità per dare alla tua presentazione un aspetto professionale.

Esistono diverse alternative a PowerPoint® – alcune anche gratuite – che vale la pena indagare.

Assicurati anche che lo stile della tua presentazione segua le linee guida del marchio della tua azienda e posiziona il logo della tua azienda in alto.

Dovresti anche evitare animazioni eccentriche e altre caratteristiche di distrazione che potrebbero riportare il tuo pubblico agli anni ’90.

Se sei interessato ad altre tecniche di vendita per diventare un venditore di successo, contattami.

Marketer, autore e formatore. Aiuto le aziende a migliorare i profitti e accrescere i ricavi attraverso sistemi di marketing automatico e sistemi di vendita pronti. Sono in cammino con te verso il successo.

Tutti gli articoli del nostro Blog

Vedi tutti gli articoli