Sblocca il potenziale del tuo team di vendita

1 Commento

Secondo il grande motivatore Tony Robbins, la performance dipende da tre fattori: concentrazione, fisiologia e routine.

Queste considerazioni ovviamente valgono anche per il tuo team e la tua organizzazione, quindi ti suggerisco di seguire questi consigli per assicurarti che il pieno potenziale del tuo team venga sbloccato.

Concentrazione

Concentrazione individuale:

Pensare e concentrarsi sono due aspetti chiave per ottenere appuntamenti e chiudere le vendite.

Se stai ripensando al film di ieri sera o sei preoccupato per l’appuntamento di domani, queste distrazioni sposteranno la tua attenzione da ciò che stai facendo ora.

Impara a separare ciò che puoi controllare da ciò che non puoi — e smetti di preoccuparti di quello che non è sotto il tuo controllo.

Compi uno sforzo consapevole per lasciare i tuoi problemi personali a casa, e prova ad affinare la tua concentrazione migliorando il tuo atteggiamento.

Ricorda: se nel tuo cervello metti spazzatura, non può che uscirne spazzatura.

Sii certo che i messaggi che ti mandi siano positivi e rassicuranti, e finisci di mettere limiti autoimposti sulla tua abilità.

Concentrazione del team:

Prima che possa raggiungere i suoi obiettivi, un’azienda deve definire cos’è essa stessa.

Un team concentrato ha un’idea chiara della propria missione, e di come la porterà a termine.

La concentrazione rappresenta anche la parte visionaria della leadership, includendo anche i valori. Per affinare la concentrazione del tuo team chiediti perché fai quello che fai, e cosa vorresti ottenere.

Qual è l’offerta che differenzia la tua compagnia da tutte le altre? Crea una frase che definisca la tua missione e gli obiettivi della tua azienda per unire gli sforzi del tuo team verso uno scopo comune.

Solo una volta definiti i tuoi obiettivi puoi fare progressi per raggiungerli.

Fisiologia

Fisiologia individuale:

La vendita potrà essere soprattutto una questione mentale, ma i modi in cui agisci influiscono sui tuoi risultati.

Ovviamente, un buona salute ed essere in forma ti aiuteranno a fronteggiare le giornate di lavoro più lunghe e faticose, ma devi anche prestare attenzione al tuo linguaggio del corpo, perché è il modo con cui il tuo corpo rivela in che condizioni è la tua mente.

Ma è vero anche il contrario: agendo in modo energetico, motivato e allegro potresti effettivamente sentirti più energetico, motivato e allegro.

Mantieni il ritmo e tieni alta la testa quando cammini. Offri un sorriso e un saluto allegro ai tuoi colleghi, e siediti ben dritto sulla tua sedia, anziché sprofondarci sopra.

Fisiologia del team:

Un’azienda non avrà un certo modo di camminare o di parlare, ma le indicazioni e le procedure per i tuoi venditori sono ciò che più si avvicina al linguaggio del corpo aziendale.

Dai un’occhiata alle procedure della tua azienda e domandati se ti stanno davvero aiutando a raggiungere i tuoi obiettivi.

Le azioni parlano più delle parole: quando un cliente nota una contraddizione tra ciò che dice un membro del tuo team e le politiche dell’azienda, è probabile che crederà di più a queste ultime.

Routine

Routine individuale:

Anche se la tua concentrazione e la tua fisiologia sono a posto, una pianificazione sommaria e abitudini di lavoro inefficienti potrebbero non renderti all’altezza del tuo compito.

Potresti iniziare la tua giornata con la giusta attitudine ed energia ma se fai troppe transizioni da un compito all’altro o spendi troppo tempo su lavori poco importanti, la tua giornata non sarà produttiva come potrebbe.

Se senti che i risultati del tuo lavoro non riflettono le ore e lo sforzo che impegni, è il momento di rivedere come impieghi il tuo tempo.

Prenditi l’abitudine di scrivere una lista delle cose da fare per il giorno successivo; sforzati di scriverla ogni giorno prima di lasciare l’ufficio.

Cerca anche di portare a termine i compiti non legati alla vendita prima dei momenti topici in cui chiami qualcuno o ti rechi ad un appuntamento.

Routine del team:

Le procedure e le politiche dell’azienda hanno senso solo quando sono messe in pratica ogni giorno.

Se l’azienda vuole che il cliente venga messo al primo posto, in che modo i membri del team realizzano questo obiettivo concretamente?

Mostra ai tuoi venditori che ti aspetti che seguano le direttive dell’azienda: monitora le loro attività e premia i comportamenti che ritieni importanti.

Così come avere tutte le parti e gli attrezzi necessari non significa che si sa costruire un motore, così avere la conoscenza e la capacità di vendere non significano che si sta realizzando appieno il proprio potenziale.

Ecco a cosa ti servono questi suggerimenti.

Se ne hai bisogno di altri, contattami pure!

Marketer, autore e formatore. Aiuto le aziende a migliorare i profitti e accrescere i ricavi attraverso sistemi di marketing automatico e sistemi di vendita pronti. Sono in cammino con te verso il successo.

Tutti gli articoli del nostro Blog

Vedi tutti gli articoli